N i n o   F a r i n e t t i    fotografo wedding
20/02/2017, 18:21

fan ho, fotografia, bianconero,



FAN-HO-...un-fotografo-a-molti-sconosciuto


 fotografo e registra dalla classe stupefacente




Fan Ho e’ un fotografo e regista cinese fra i piu’ apprezzati a livello internazionale, e famoso per le sue fotografie che raccontano la Honk Kong degli anni ’50 e ’60.
Nato a Shangai nel 1931 e cresciuto a Canton ( l’odierna Guangzhou), nel 1948 si trasferisce ad Hong Kong proprio in uno dei piu’ periodi  piu’ caotici della storia di questa citta’: gli abitanti della colonia britannica erano infatti quadruplicati nel giro di pochi anni a causa delle orde di rifugiati che si riversavano sulla citta’ in fuga prima dall’ invasione giapponese e poi dalla guerra civile fra i comunisti e il Kuomintang di Chiang Kai-Shek. La famiglia di Fan Ho non era arrivata in mezzo ai disperati: il padre era un ricco commerciante che appena arrivato ad Hong Kong mise in piedi una tipografia. 


Il Fotografo


Sebbene in citta’regnassero il caos e la disperazione, quando Fan Ho inizio’ a scattare fotografie per strada con la Rolleiflex dello zio, non si focalizzo’ sulle tumultuose vicissitudini della citta’ : le sue foto ci raccontano di luci ed ombre, di geometrie, di tramvie, riscio’, impalcature di bambu’, piccole barche che solcano le acque limacciose dei canali di Hong Kong: un distillato dell’atmosfera della citta’ prima dello sviluppo vorticoso degli ultimi decenni. Ma non fotografa mai le folle di questa caotica citta’. La luce e’forte e tropicale, le insegne dei negozi sono in cinese, ma c’e’ un particolare che meraviglia chiunque abbia visitato questa megalopoli: le strade sono vuote.I suoi soggetti sono individui solitari.Una donna vestita in modo tradizionale, un uomo con una bicicletta, il conducente di riscio’ con cappellone divisa. Sempre un solo individuo, al massimo due, spesso immortalati di spalle , mentre si allontanano lentamente.
Sulla sua tecnica fotografica Fan HO dice : " Prima devi trovare la location ideale.Poi devi essere paziente ed attendere il soggetto giusto capace di suscitare il tuo interesse, anche semplicemente un gatto per esempio. Devi essere capace di cogliere l’attimo in cui  lo spirito, l’essenza, l’anima del soggetto si rivelano.. Se quell’attimo non arriva, devi aspettare la sensazione giusta. E’un lavoro creativo, perche’ quella sensazione la devi avere dentro".Fan Ho ha avuto una lunga e brillante carriera come regista ad Hong Kong, ed in qualche occasione ha anche recitato. Ma e’ la fotografia, settore in cui ha vinto centinaia di premi in tutto il mondo, che gli interessa di piu’: " Il cinema e’ il mio lavoro, la fotografia la mia passione. Preferisco la fotografia perche’ mi lascia piu’ liberta’ di espressione, non ho la pressione del pubblico e dei botteghini".  E, in fotografia, ha sempre prediletto il bianco e nero : " Mi piaceva concentrare e semplificare il mondo in bianco e nero, era piu’ simile alla mia natura. Potevo esprimere meglio e piu’ liberamente le mie emozioni, potevo tenerle sotto controllo, ed i risultati erano surreali e semi astratti. Mi piaceva quella distanza, non troppo vicino, non troppo lontano..."


1
Create a website